RETE FISSA PER IL MONITORAGGIO DEI CEM

Radar Antenne multipiano Locale tecnico Microcella telefonia

CENSIMENTO E CONTROLLO PUNTUALE DELLE SORGENTI INDOOR

All'interno dell'aerostazione oltre agli ambiente liberamente accessibili ai passeggeri, ci sono anche ambienti, locali tecnici, il cui accesso è limitato al personale tecnico aeroportuale. Per quanto concerne gli ambienti a libero accesso, le principali sorgenti di campi elettromagnetici sono le microcelle per telefonia mobile. Tali sorgenti operano con valori di potenza particolarmente contenuti, in virtù dell’area di competenza piuttosto circoscritta. Tuttavia, essendo numerose, vengono periodicamente censite da SAVE, i cui tecnici provvedono a riportare la posizione di ciascuna su planimetrie specifiche, indicanti anche i Gestori di appartenenza. Ciascuna delle microcelle è stata più volte oggetto di analisi puntuale (a banda larga e a banda stretta) da parte della Tesem s.r.l., e da parte dei Gestori di servizi, che vengono periodicamente invitati ad effettuare tutti gli accorgimenti tecnologici e manutentivi utili a contenere le emissioni elettromagnetiche entro i minimi valori possibili senza compromettere le prestazioni e le funzionalità delle reti radiomobili. Si garantisce così, non solo il rispetto dei limiti di emissione vigenti, ma anche la soddisfazione del “principio cautelativo” per gli effetti a lungo termine.

Al fine di verificare anche le emissioni E.L.F., si procede a misurare periodicamente le emissioni e basse frequenze per tutti i vani tecnici e gli ambienti ad essi più prossimi. Rientrano in queste verifiche tutte le strutture per il trasporto e la trasformazione dell’energia elettrica, i vani di condizionamento aria, le server room, e tutte le aree immediatamente confinanti.

 

CENSIMENTO E CONTROLLO PUNTUALE DELLE SORGENTI OUTDOOR

Le sorgenti elettromagnetiche esterne all’aerostazione sono costituite dagli impianti rooftop per telefonia mobile, e dai sistemi per il Controllo del Traffico Aereo. Gli impianti outdoor per telefonia mobile sono situate sulla sommità del parcheggio multipiano SAVE SpA, e in virtù dell’elevata quota di installazione, le emissioni al suolo sono particolarmente limitate. I Gestori, mediante specifiche Analisi di Impatto Elettromagnetico (AIE), provvedono altresì a certificare che i lobi di radiazione degli impianti esterni non intersechino gli edifici circostanti, garantendo che gli occupanti non possano essere coinvolti da esposizioni superiori ai limiti imposti dalla normativa. Si ricordi che prima che un impianto possa essere messo in funzione, è necessario che l’Analisi di Impatto Elettromagnetico venga supervisionata e approvata dall’ARPAV. I sistemi per il Controllo del Traffico Aereo, come già precedentemente elencati, sono molteplici, spaziando da ripetitori per le comunicazioni radio, ai radar per il controllo del traffico in aria e a terra. Per gli edifici prossimi ai sistemi radar, la Tesem srl ha effettuato specifiche misurazioni a banda stretta, condotte in conformità alla normativa CEI 211-7 Appendice B, evidenziando i valori di potenza irradiata in tempo reale, e gli intervalli di persistenza del fascio delle sorgenti rotanti. Tutte le misurazioni condotte hanno evidenziato valori di emissione praticamente trascurabili, in virtù della perfetta ingegnerizzazione dei sistemi radar coinvolti.

Misurazione Radar Misurazione Radar Fascio radar 

 

Continua la lettura